I Suoni delle Dolomiti: Avi Avital, Giovanni Sollima

I Suoni delle Dolomiti: Avi Avital, Giovanni Sollima

Rassegna di concerti in quota sulle Dolomiti della Val di Fassa con i grandi interpreti della musica

I Suoni delle Dolomiti è una manifestazione estiva unica nel suo genere. Si tratta di un festival di musica in quota, che raduna musicisti da tutto il mondo sulle montagne più belle dell’arco alpino. L’idea che anima questa iniziativa è semplice ed affascinante: unire le grandi passioni per la musica e la montagna, per l’arte e l’ambiente in un ciclo di concerti all’insegna della libertà e della natura. Partecipano al festival musicisti di fama internazionale. Organizzazione a cura di Trentino Marketing in collaborazione con l’Azienda per il Turismo della Val di Fassa.

I Suoni delle Dolomiti: Avi Avital, Giovanni Sollima. Grandi innovatori per esplorare con violoncello e mandolino i suoni del XXI secolo. Rifugio Micheluzzi  – Val Duron (Campitello di Fassa), ore 12.00

Programma: nato a Be’er Sheva, nel Sud di Israele, Avi Avital ha iniziato a studiare mandolino all’età di otto anni unendosi ben presto all’orchestra diretta dal violinista russo Simche Nathanson. Si è diplomato all’Accademia musicale di Gerusalemme e al Conservatorio Cesare Pollini di Padova. Nel 2007 ha vinto, primo mandolinista nella storia, il prestigioso Concorso Aviv di Israele. Da allora è diventato artista esclusivo Deutsche Grammophon e ha collaborato con le più importanti orchestre al mondo – Chicago Symphony, Deutsches Symphonie Orchester Berlin – ed è tra i più richiesti nei circuiti dei festival internazionali. Giovanni Sollima, violoncellista di fama internazionale e compositore italiano tra i più eseguiti al mondo. Ha collaborato con musicisti come Gidon Kremer, Viktoria Mullova, Mario Brunello, si è esibito in orchestre come quella del Teatro della Scala, quella di Santa Cecilia o la Chicago Symphony Orhestra ma con la sua grande creatività non ha mancato di mettersi in gioco nei più diversi ambiti incrociando il genio di Patti Smith, Stefano Bollani, Paolo Fresu, Peter Greenaway, John Turturro. Ritorna sulle Dolomiti per sarà certamente un incanto.

Come raggiungere il Rifugio Micheluzzi: da Campitello di Fassa a piedi seguendo il sentiero nr. 529 (Via Crucis) fino alla località “Pian” e poi su strada forestale seguendo le indicazioni per la Val Duron (2 ore di cammino). Servizio taxi a pagamento, da Campitello al Rifugio Micheluzzi, dalle 7.00 alle 9.00 e dalle 16.00. Posti limitati (Informazioni: Taxi Prinoth – Cell. 339 2796383; Viaggi Volpe  – Cell. 336 352881; Taxi Dolomites  – Cell. 348 2980251). In occasione di ciascun appuntamento è possibile effettuare un’escursione con le Guide Alpine del Trentino. E’ inoltre possibile partecipare ad un tour in e-bike con accompagnatore (entrambe le uscite sono gratuite per i possessori di Val di Fassa Card e di Trentino Guest Card, escluso il noleggio della e-bike). Info e prenotazioni: Tel. 0462 609620, Ufficio Turistico di Campitello, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00. La partecipazione ai concerti è libera e gratuita. Si consiglia di raggiungere la location almeno un’ora prima (ore 11.00), in quanto il concerto potrebbe essere anticipato in caso di condizioni meteo incerte.

In caso di maltempo, il concerto si terrà alle ore 17.30 presso il Teatro Navalge di Moena. Biglietti per l’ingresso in distribuzione fino ad esaurimento posti dalle ore 15.30.

Per maggiori informazioni: sito ufficiale I Suoni delle Dolomiti

|||::
Streda Dolomites, 48, 38031 Campitello di Fassa TN, Italy